STUDIO IRIS nasce a Potenza nel 2010, per promuovere un cambiamento “eticamente responsabile” con l’ambizione di far incontrare innovazione, giustizia e pace, sviluppando e mettendo a valore l’esperienza, la professionalità e la capacità d’innovazione responsabile della Dott.ssa Francesca Genzano che, già nel 2008, aveva dato vita a Studio IRIS quale suo personale studio professionale in mediazione e che poi si sviluppa, ri-nascendo in altra forma giuridica.

Soci fondatori di Studio IRIS sono la Dott.ssa Francesca Genzano, l’ Avv. Salvatore Genzano, il Dott. Luca Genzano, padre e figli, insieme nel comune progetto culturale di promuovere una permanente ricerca-azione di senso e di significato che generi innovazione responsabile e pacificazione sociale.

STUDIO IRIS nasce e cresce quindi con il desiderio di piantare semi di cambiamento in una terra assetata di giustizia ed in una società in cui il conflitto e la violenza distruggono la comunicazione e l’incontro tra le persone, rendendo possibile la sola logica distruttiva vincitore/perdente. L’idea guida di Studio IRIS è insita nella possibilità di trasformare questa distruttività in “costruzione di opportunità”,  promuovendo percorsi di gestione creativa dei conflitti che educhino a riconoscere il conflitto come naturale occasione ri-generativa, nella consapevolezza che il conflitto stesso può rappresentare l’opportunità di cambiamento e crescita. E’ necessario promuovere una partecipazione sociale all’impegno per la pace, raccogliendo persone attorno all’ attesa-speranza di cambiamento, per mettere concretamente le fondamenta di una “comunità eticamente responsabile”, partendo necessariamente dalla trasformazione della percezione della giustizia.

Studio IRIS, impresa che ha come obiettivo quello di rispondere ai bisogni delle persone e della società, non al bisogno del mercato, promuove ed investe in progetti e comunità che condividono una visione più inclusiva di etica, benessere, pace, bellezza e giustizia, proteggendo e valorizzando la propria storia e la propria terra.

Studio IRIS, start up innovativa a vocazione sociale, e’ centro di alta formazione e mediazione dei conflitti, spazio di ascolto e gestione etica del cambiamento.
Esclusivo e qualificato centro ad approccio umanistico-creativo, offre e garantisce professionalità, competenza e riservatezza, con l’utilizzo delle più innovative tecniche e strumenti di gestione dei conflitti e di riattivazione delle risorse personali, familiari e professionali.
E’ anche:

  • Centro di alta Formazione
  • Centro di Mediazione Penale riconociuto dal Ministero della Giustizia-Dipartimento Giustizia Minorile
  • Spazio di Ascolto per le Vittime
  • Atelier di EducAzione alla Pace
  • Centro di Mediazione Familiare
  • Ente di Formazione accreditato al Ministero della Giustizia ed iscritto al num. 341 dell’apposito Elenco tenuto presso il Ministero
  • Organismo di Mediazione iscritto al num. 781 del Registro degli Organismi di Mediazione tenuto presso il Ministero della Giustizia

Giardino Mediazione StudioIRISLa sede legale ed operativa di Studio IRIS si trova a Potenza in Viale dell’Ateneo Lucano n.3, immersa in un giardino silenzioso a due passi dal centro storico della città di Potenza, adiacente al Campus Universitario, lontano da rumori e caoticità. Il fascino naturale dell’esclusiva location di Studio IRIS è stato poi valorizzato con la realizzazione del Giardino dell’ Arte della Mediazione e di un Anfiteatro che abbracciano armoniosamente la sede del centro, in uno spazio tutto ispirato alla cultura umanistica della Magna Grecia che incontra la ricerca Zen di equilibrio Anima-Corpo-Spirito, in una mediazione tra Oriente ed Occidente.
Tale location, unica nel suo genere, inaugurata ed aperta al pubblico il 21 Marzo 2013, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia istituita dall’UNESCO, per come pensata e realizzata consente al semplice visitatore, al formatore, al professionista, all’artista, al mediatore, a chi ha bisogno di sentire accolto il suo conflitto, di vivere un’esperienza di senso e di significato, ricca di momenti di riflessione e di crescita.

L’idea nasce dalla passione della Dott.ssa Francesca Genzano (formatore, poeta e mediatore dei conflitti) per la Poesia, la Filosofia, il Teatro, l’Arte e la Mediazione, e da una sua ricerca pluriennale sulla Mediazione per la gestione etica-estetica del cambiamento. E’ progetto pilota, sede dell’Atelier di EducAzione alla Pace per la costruzione di “comunità eticamente responsabili”.

“La logica mediativa è una filosofia sociale che offre uno spazio in grado di far incontrare i contrari e di farli convivere, non di ignorarli o sopprimerli, consentendo la sfida del divenire, il passaggio da una condizione all’altra, la trasformazione continua che è simbolo della vita, l’uscita dalla sofferenza.. non perchè la espelle magicamente,ma perchè le offre un senso più complessivo”.. (Jacqueline Morineau)