la sede di studio IRIS

Panorama del giardino della sede di Studio IRIS

La sede legale ed operativa di Studio IRIS si trova a Potenza in Viale dell’Ateneo Lucano n.3, immersa in un giardino silenzioso a due passi dal centro storico della città, adiacente al Campus Universitario, lontano da rumori e caoticità. Il fascino naturale dell’esclusiva location di Studio IRIS è stato poi valorizzato nel 2013 con la realizzazione del Giardino dell’ Arte della Mediazione e di un Anfiteatro che abbracciano armoniosamente la sede del centro, in uno spazio tutto ispirato alla cultura umanistica della Magna Grecia che incontra la ricerca Zen di equilibrio Anima-Corpo-Spirito, in una poetica mediazione tra Oriente ed Occidente.
Tale location, unica nel suo genere, inaugurata ed aperta al pubblico il 21 Marzo 2013, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia istituita dall’UNESCO (ed alla poesia della mediazione dedicata) per come pensata e realizzata consente al semplice visitatore, al formatore, al professionista, all’artista, al mediatore, a chi ha bisogno di sentire accolto il suo conflitto, di vivere una esperienza di senso e di significato.

L’idea nasce dalla passione della Dott.ssa Francesca Genzano (formatore, poeta e mediatore dei conflitti) per la Poesia, la Filosofia, il Teatro, l’Arte e la Mediazione, e da una sua ricerca pluriennale sulla Mediazione per la gestione etica-estetica del cambiamento. E’ progetto pilota per la costruzione di “comunità eticamente responsabili” e sede dell’Atelier di EducAzione alla Pace.

Se molti sognano di lavorare in un ufficio sostenibile, accogliente, creativamente organizzato nei suoi spazi e colori, studiato ad hoc per essere spazio-tempo dall’azione maieutica, Studio IRIS il suo sogno ha deciso di realizzarlo, per i prestatori di opere e servizi e per tutti i clienti che vengono accolti oggi nella nuova sede. Passione, cultura, professionaltà e cura dei dettagli, hanno contribuito a realizzare uno spazio accogliente e creativo, pieno di luce, poesia, bellezza e colori, ben organizzato, ecosostenibile e funzionale alle diverse esigenze.

Nella strategia di promozione del benessere, per Studio IRIS è fondamentale poter riprodurre negli spazi adibiti a lavoro e relazioni, la percezione di trovarsi in un luogo accogliente come una casa, ricco di elementi e percorsi simbolici che possano promuovere riflessioni e pratiche riflessive.
L’ innovativo approccio metodologico di pratica della mediazione e di formazione (Modello di Etica TrasFormativa, elaborato dalla dott.ssa Francesca Genzano) rappresenta l’opportunità di una permanente ricerca-azione per la trasformazione del conflitto e la gestione etica del cambiamento; ha dimostrato altresi di incidere in modo significativo sul benessere delle persone, sulla diffusione di un’etica della responsabilità, sulla rigenerazione dei legami di coesistenza umana, sullo sviluppo di buone pratiche di educazione alla pace e sicurezza sociale.

Studio IRIS, anche nella scelta dei colori ha dato voce e spazio a tutti i colori dell’ arcobaleno che si ritrovano nella bandiera della pace. Gli effetti benefici dei colori sono molti e incidono sopratutto, ed in modo significativo, sulla qualità del tempo che trascorriamo in un luogo, ma anche le piante incidono in modo significativo non solo sulla qualità del nostro tempo, ma sopratutto sulla qualità dell’aria che respiriamo. La natura per Studio IRIS è un elemento imprescindibile nella cura nel benessere. Deve essere ovunque. Quali le nostre scelte per trasformare un semplice ufficio in un ambiente accogliente, sano e creativamente produttivo?
  • COLORI
  • I colori sfondo dello spazio interno ed esterno di Studio IRIS sono il bianco e il nero, colori dello spettro luminoso e come significato agli antipodi tra loro.
    Il nero infatti simboleggia il confine che segna l’inizio della fase vitale, narra il senso del sacrificio, il conflitto, tenacia, abnegazione; il bianco esprime speranza per il futuro, fiducia nell’altro e nel mondo in genere, rappresentando la purezza, la pace, la spiritualità ed il coraggio del cambiamento. In questi colori-sfondo sono stati inseriti e distribuiti nello spazio, mai in modo causale, attraverso gli oggetti, i colori blu, azzurro, giallo, verde, lilla, giallo.
    Il colore blu promuove il rilassamento portando equilibrio nella sfera emotiva ed ha la capacità di normalizzare la frequenza del battito cardiaco e la pressione, tendendo così a rilassare il corpo e ad allontanare il senso di ansia.
    Il colore azzurro, collocato tra il colore verde e l’indaco nello spettro luminoso, è simbolo di comunicazione attraverso la creatività; è simbolo per eccellenza di lealtà e idealismo, favorisce la meditazione, l’espressione emotiva e le capacità negoziali.
    Il colore giallo è simbolo della luce del sole e fonte di vitalità, ma anche di conoscenza ed energia, sia dell’intelletto che nervosa; ha la capacità di regolare la frequenza del battito cardiaco e la pressione arteriosa, favorendo l’estroversione e la capacità di concentrazione. Il giallo è un invito ad accogliere con gioia le novità, e oggetti e pennarelli gialli sono solitamente abbinati ad attività pratiche finalizzate a promuovere l’ immaginazione.

    Il colore rosso è simbolo dell’energia vitale sia mentale che fisica. L’uso di questo colore infonde una straordinaria forza sia psichica che motoria, simboleggiando appunto la forza di volontà e la fiducia in se stessi. 
    Il colore verde, tra il giallo e l’azzurro nello spettro della luce, simboleggia la perseveranza e la conoscenza superiore, senso di giustizia e grandezza d’animo, tenacia e perseveranza nel realizzare i propri progetti; nella percezione il colore emana senso di equilibrio, compassione ed armonia, trasmette amore per la natura favorendo senso di responsabilità e rispetto. Il verde è ovunque silenziosamente, tra il senso di quiete emanata dal blu e l’energia diffusa dal giallo.
    Il colore rosa  simbolo della capacità di dare e ricevere, aprirsi agli altri, narra la passione e la vitalità dell’amore, per gli altri e per se stessi, promuovendo la capacità del perdono e l’espressione del reciproco bisogno di riconoscimento.
    Un ufficio accogliente come una casa e ricco di piante e fiori non solo è più bello, ma anche più rilassante, più sano e produttivo.
    Il colore lilla simboleggia l’empatia e la capacità di mettersi nei panni dell’altro, stimola il desiderio di avere legami, accresce la capacità creativa e la fantasia inibendo, di contro, l’eccesso di razionalità.
    Gli effetti benefici dei colori sono molti e incidono sopratutto, ed in modo significativo, sulla qualità del tempo che trascorriamo in un luogo, ma le piante non solo incidono sulla qualità del nostro tempo, ma anche sulla qualità dell’aria che respiriamo.

  • PIANTE E FIORI
  • La scelta di avere piante e fiori in ufficio non è solo dettata dal desiderio di rendere più piacevole allo sguardo l’ambiente, ma rappresenta un modo efficace per purificarne l’aria;  le piante, infatti, assorbono le tossine come la CO2 e rilasciano ossigeno, oltre a donare all’ambiente profumi e colori che hanno un effetto incredibilmente benefico e rilassante, ma sopratutto energizzante. È stato infatti scientificamente dimostrato che “..arricchendo uno spazio lavorativo con delle piante, la produttività cresce del 15%. Un risultato straordinario, in contrasto con i principi di management che impongono un design minimalista per gli ambienti di lavoro. Un risultato che, allo stesso tempo, mostra una nuova via per rendere il lavoro in ufficio più piacevole, più confortevole e anche più produttivo”. Lo afferma Marlon Nieuwenhuis, ricercatrice della Cardiff University, sintetizzando così i risultati dell’ultimo lavoro in materia di piante in ufficio, condotto con un partenariato internazionale da più istituzioni accademiche (University of Exeter, University of Groningen, nei Paesi Bassi, and University of Queensland, Australia).Le piante da interni infatti sono in grado di assorbire le sostanze volatili che possono creare problemi respiratori, stanchezza e irritazione agli occhi per la proungata permanenza davanti al pc. Grazie alle piante da interni, l’aria in ufficio è ogni giorno più pulita e respirabile.

    Tra le piante (da fiore e non) che arredano l’interno di Studio IRIS:

    Le orchidee, con fiori dai piu svariati colori e grandezze, straordinario simbolo di bellezza ed eleganza, sono capaci di rimuovere dall’aria lo xilene, sostanza emanata dal cartone, truciolato e dalle fotocopiatrici. L’orchidea è perfetta anche dal punto di vista  simbolico all’interno dell’ ufficio: in Oriente rappresenta la perfezione per la simmetria dei suoi petali con lo stelo e purezza (viene prevalentemente regalata ai bambini), in Occidente simboleggia l’amore che cresce ovunque e che è capace di “curare l’anima” di chi se ne prende cura (viene prevalentemente regalata agli adulti).

    Azalea e rododentro, con petali colorati dal potere rassicurante, simboleggiano la bellezza e rappresentano il cammino della vita per raggiungere un obiettivo difficile come quello della fioritura di un bocciolo
    Lo spatifillo, pianta erbacea della famiglia delle Araceae, che ama la luce, ma può vivere anche in ambienti dove la luce è più scarsa, è in grado di eliminare le molecole chimiche dannose come il tricloroetilene dell’ inchiostro per stampanti e l’ammoniaca dei prodotti per la pulizia; all’estero è conosciuta anche come “giglio della pace” o “fiore di luna”. Anche dal punto di vista simbolico quindi.. perfetta per l’interno di un centro di mediazione e Atelier di Educazione alla Pace. Piante grasse e bonsai, specie botaniche che ben sopportano mancanza di luce diretta e aria viziata (purificandola), sono state posizionate su scrivanie, dove sono presenti computer e monitor.

    Tutte le piante durante la traspirazione emettono abbondanti quantità di vapore acqueo che, in particolare durante l’inverno, permette di umidificare naturalmente gli ambienti resi secchi dal riscaldamento dei radiatori.

  • SUONI
  • Negli uffici e/o studi professionali i suoni rappresentano un aspetto spesso trascurato, ma in realtà importantissimo nell’ottica di organizzare e vivere un ufficio davvero sostenibile. Avete mai pensato cosi significhi lavorare lasciandosi cullare da suoni naturali, come il rumore dell’ acqua che danza in una fontana posizionata nell’ingresso o all’esterno del vostro ufficio?

    Oppure ascoltando in sottofondo musica che riproduce le onde del mare, la brezza tra gli alberi o il canto degli uccellini attraverso casse per la diffusione dei suoni non collegate ai vari pc o scrivanie?  Bhè questo è possibile nella nostra sede di lavoro immersa nel Giardino dell’ Arte della Mediazione. E con le porte aperte, d’estate ed in primavera, è possibile ascoltare anche il suono melodioso dell’ acqua che scorre dolcemente dalla cascata di canna di bambù nel laghetto posizionato nel giardino.
    La natura è un elemento imprescindibile nella cura nel benessere, per questo abbiamo scelto di abbinare alle diverse fontane a canneto in puro stile zen, presenti all’interno ed all’ esterno dell’ufficio,  pietre bianche e rocciose, i sempre presenti iris e, evitando piante con odori troppo forti, abbiamo optato per un bonsai di ulivo (simbolo di vita, pace, sicurezza), il papiro (simbolo di gioia, fertilità e rigenerazione) e le sempreverdi felce e ginepro, particolarmente apprezzate nella cultura giapponese.

    Per tutto questo…e molto altro, Studio IRIS nel Giardino dell’Arte della Mediazione è anche spazio di co-working, un creative lab di idee e relazioni per persone che, pur lavorando in modo autonomo, condividono dei valori e sono interessati alla sinergia che può avvenire lavorando a contatto con persone di talento.

    Con il proprio stile di vita e di uso degli spazi di lavoro e di relazione, le proprie scelte di consumo, i comportamenti aziendali, Studio IRIS vuole dare un concreto contributo alla difesa dell’ambiente, allo sviluppo del concetto di sosteniblità e responsabilità per la gestione etica di spazi e risorse.
    L’impatto sociale dei servizi e il miglioramento della qualità della vita (personale, relazionale e professionale) prodotto delle attività e servizi erogati da Studio IRIS può essere misurata attraverso tre fattori: 
    1) numero di utenti che hanno usufruito dei servizi (di assistenza sociale, di formazione, di ricerca ed erogazione servizi culturali) 
    2) numero di enti/istituzioni che hanno aderito/supportato/collaborato alla realizzazione e/o diffusione dei servizi/attività erogati 
    3) numero di progetti che hanno raggiunto gli obiettivi target stabiliti in fase di progettazione (realizzati o ancora in fase di realizzazione) in tema di: assistenza sociale, educazione/formazione post-unversitaria, ricerca, erogazione di servizi culturali.

    APERTURA AL PUBBLICO:

    martedi e mercoledi ore 16.00/19.00 | giovedi ore 10.oo/13.00- 16.00/20.00 | in tutti gli altri giorni (week end compreso) ed orari: si riceve solo su appuntamento

    PER REALIZZARE UN EVENTO INDIMENTICABILE IN UNA LOCATION UNICA…..

    Studio IRIS offre la possibilità di utilizzo dei propri spazi (interni ed esterni) per attività formative indoor e outdoor, a privati, Enti e/o Aziende che desiderino organizzare a Potenza eventi, corsi, seminari, colloqui, presentazioni, meeting e laboratori. Studio IRIS dispone di ampia sala accogliente ed attrezzata.

    La sala formazione-meeting è dotata di: videoproiettore portatile – connessione wi-fi – lavagna a fogli mobili, pennarelli-penne e fogli. Possibilità di affitto anche ad ore ed anche nel week end (sabato e domenica). SERVIZI aggiuntivi disponibili: allestimenti specifici, uso fotocopiatore, pc, stampante, video/audio registrazione, servizio catering (coffee break/lunch/dinner) impianto audio, microfoni,attrezzatura/materiali per cerimonia the giapponese, maschere, argilla, tele pittura, colori/acquarelli, lampade giapponesi,ecc..

    Per verificare disponibilità e preventivo per il tuo evento:

    contatta-studio-iris-potenza